Cittadella Giudiziaria di Latina

Da WikiSpesa.
Share/Save/Bookmark

Cittadellalatina.png


Cantieri fermi per mancanza di fondi

I cantieri della Cittadella giudiziaria sono fermi dal 2006, i fondi del Ministero sono finiti, mentre quelli spesi rischiano di rimanere uno spreco, soprattutto per la progressivo deterioramento della struttura incompiuta a causa degli agenti atmosferici e di atti di vandalismo.


Costi

Per la costruzione nuovo Palazzo di Giustizia, la cui realizzazione si è interrotta al 1° Lotto, le somme già finanziate ammontano a € 8.196.170,98, mentre quelle necessarie per il completamento sono stimate di € 6.279330,63.

L'interruzione dei lavori ha un ulteriore costo-opportunità, in quanto consentirebbe al Comune di Latina di risparmiare 300mila euro annui di affitti per gli uffici della Procura, 10 milioni se si calcola da quando l'opera sarebbe dovuta essere costruita.


Cittadellalatina2.png


Riguardo il finanziamento del completamento dell'opera, servirebbero 6 milioni di euro, il Sindaco Giovanni Di Giorgi si è espresso con pessimismo: "Per la cittadella giudiziaria non ci sono soldi, non ci sono possibilità"."Bisogna avere il coraggio di guardare in faccia la realtà. I fondi non ci sono, e il ministero sta tagliando tutto. Non ci sono possibilità. Noi stiamo lavorando su un altro fronte, per ricavare delle aule in Procura".

Nonostante l'arrendevolezza manifestata dal sindaco, l'assessore Giuseppe Di Rubbo ha spiegato che rimangono due possibilità per cercare di ultimare l'opera: «Stiamo sensibilizzando il Provveditorato alle opere pubbliche perché intervenga, in caso contrario dovremo reperire i fondi dal bilancio comunale, attraverso la dismissione di terreni di proprietà dell'ente. Ma vendere di questi tempi non è facile». [1]


L'opposizione dell'Ordine degli Avvocati

Le dichiarazioni del sindaco sono secondo Giovanni Malinconico, presidente dell'ordine degli avvocati, sconcertanti: "Per prima cosa smettiamolo di chiamarla cittadella giudiziaria, pensando a chissà quale opera faraonica e chiamiamolo palazzo di giustizia, una struttura costata milioni di euro che se non fosse portata a termine costituirebbe un enorme spreco di denaro pubblico". "Pensare di risolvere i problemi della giustizia - prosegue Malinconico - ricavando delle aule nei locali retrostanti della Procura vuol dire pensare solo a tamponare una emergenza, laddove quelle aule servono per trattare le udienze penali che arrivano da Gaeta. E' una soluzione tampone che non risolve il problema considerando che da settembre 2015 bisognerà fare i conti anche le udienze provenienti dalla sezione distaccata di Terracina che chiuderà i battenti".

"La sezione di Gaeta è stata smantellata, analoga fine per Terracina nel 2015, il Tar chiude, nel tribunale di Latina è il caos sul fronte della penuria di giudici e di spazi e la situazione è in emergenza cronica da tempo. Mi resta difficile da capire quale giustificazione si voglia dare, arrivati a questo punto, per l'aver speso tutti quei soldi a vuoto per una struttura che si vuole lasciare così, inutilizzata. La città deve farsi valere e chiedere un palazzo di giustizia degno di questo nome. Altrimenti diventeremo un caso da Corte dei Conti, l'ennesimo". [2]


L'intervista a Vincenzo Zaccheo,il sindaco che volle l'opera

Trascorsi 10 anni dalla posa della prima pietra, l'ex sindaco Vincenzo Zaccheo che aveva avviato e promosso con slancio una grande struttura che potesse ospitare tutti gli uffici giudiziari del capoluogo pontino, spiega: "Avevo ricevuto una richiesta esplicita da parte dei vertici della magistratura di allora e dell'ordine degli avvocati, affinché si potesse realizzare un'opera adeguata al bacino d'utenza di cui necessità il tribunale di Latina ed anche se non soprattutto nella prospettiva della Corte d'Appello. L'ex sindaco ripercorre l'iter: "L'area indicata, tutta di proprietà comunale, è quella situata in Centro Direzionale e servita dagli assi viari di Viale Le Corbusier e Viale Nervi. Dista solo trecento metri dalla SS. Pontina. E' di circa tre ettari e consentiva di realizzare 22.000 mq di superficie coperta. Era stata programmata per accogliere gli uffici del Tribunale, della Procura, del Giudice di Pace e del Tar; il posto di polizia e una stazione dei carabinieri. Prevedeva un vasto parcheggio interrato, potenzialmente esteso a tutta l'area. Nell'ambito della discussione era stato evidenziato e sottolineato come la scelta fosse in perfetta sintonia con il mio programma che puntava a risolvere razionalmente il problema degli uffici giudiziari, in armonia con le attese dell'utenza e le proposte della Magistratura e dell'Ordine degli Avvocati. La razionalizzazione consentiva di decongestionare l'attuale Tribunale i cui immobili sarebbero dovuti essere liberati per destinarli alla sede della Corte d'Appello che Latina aspirava ad ospitare".

Alla domanda sul perché dell'interruzione dell'iter nel 2010 Zaccheo, divenuto nel frattempo parlamentare, risponde che "Bisognerebbe domandarlo a chi ha gestito il capitolo Cittadella giudiziaria dopo di me. Prima il commissario Nardone e poi l'attuale sindaco Di Giorgio. Da 4 anni a Latina si è fermato tutto. Avevamo a portata di mano un'opera di primaria importanza per la città. Mi auguro che presto si possa sbloccare l'impasse"- .VEY5BYusUhs.


Sviluppi

Il Comune di Latina ha approvato a fine agosto 2014 il piano triennale delle opere pubbliche da inserire da regolamento nel bilancio. Nel periodo che va dal 2014 al 2016 risultano stanziati fondi per la cittadella giudiziaria, oltre che per la metro leggera, il mercato annonario e per gli impianti sportivi della città.

Complessivamente il Comune potrà accedere a 241 milioni di euro, risorse provenienti da stanziamenti di bilancio, come le entrate da "D.P.R 380/01" e condono, da mutuo, leggi statali e regionali e da introiti relativi a beni patrimoniali, ma non sono note la previsioni di spesa per le singole opere e il piano d'intervento [3]


Cittadellalatina3.png

Fonti

http://comune.latina.it/a-5273/news/latina71-la-prima-pietra-della-cittadella-giudiziaria

../Downloads/Latina%20Oggi%20-%20Incompiute%20indelebili.pdf

http://www.ilmessaggero.it/LATINA/cittadella_giudiziaria_cantieri_fermi_e_milioni_di_euro_spesi_per_gli_affitti/notizie/393184.shtml

http://www.corrieredilatina.it/news/societa/8212/-Cittadella-incompiuta--il-sindaco.html

http://www.alessandrocozzolino.it/renzi-lo-sblocca-italia-e-le-incompiute-di-latina/

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.137591969593287.19872.137442822941535&type=3

http://www.buongiornolatina.it/cittadella-giudiziaria-una-vergogna-rubano-anche-gli-infissi/

http://www.ogginotizie.it/299743-latina-cittadella-giudiziaria-a-039-dimenticataa-039-zaccheo-a-039-bacchettaa-039-il-comune/ - .VEY5BYusUhs

http://www.ilquotidianodilatina.it/archivio/public/site/newspaper/read/hash/ad62f8403ce1bbb9f7317140184a1e1b