Pista ciclabile di Erice, Trapani

Da WikiSpesa.
Share/Save/Bookmark

La pista ciclabile di Erice Casa Santa, in provincia di Trapani, si sviluppa per i 450 metri che separano il litorale dalla funivia che porta al borgo medievale.

L'opera risulta incompiuta e in stato di degrado a quattro anni dall'aggiudicazione dei lavori.

Dopo 4 anni di attesa, il risultato è tale da divenire un caso diffuso da tg e quotidiani nazionali.


Pistaerice1.pngPistaerice2.png Pistaerice3.pngPistaerice4.png


La pista di vernice

Pistaerice5.png


Il tratto che unisce il lungomare alla stazione della funivia consiste in una semplice striscia di vernice rossa applicata su strada e marciapiedi in modo grezzo e approssimativo. La condizione della pista, pitturata tratti dissestati, senza la messa in sicurezza del cantiere e senza aver scarificato la pavimentazione stradale, ha provocato la reazione dei cittadini cittadini che hanno fotografato la situazione richiamando l'attenzione dei media.

La pista risulta inoltre illegale in quanto viola alcune norme del Codice della strada, come l’articolo 190, che vieta il passaggio delle biciclette sui marciapiedi, ed anche l'uso del colore rosso è di dubbia uniformità alla segnaletica stradale. Il sindaco ha però tenuto a precisare che "la scelta del colore rosso, quale tracciato della pista ciclabile verrà confermata onde allertare prontamente la stragrande maggioranza dei locali automobilisti non preparati a tale movimentazione urbana alternativa, al pari meritoria di rispetto e precedenza come per i pedoni”.


Costo

Per la costruzione della pista, in gran parte verniciata più che costruita, sono stati stanziati complessivamente da Unione europea, Stato e Comune circa 600 mila euro, 260 mila dei quali a carico del Comune ericino. E' stata infine messa in gara con un bando da 414 mila euro e aggiudicata con un ribasso del 26 per cento alla Costruzioni Edili srl di Favara, per un importo finale dei lavori di circa 307 mila euro.

Un ribasso che non ha potuto però giustificare lo scempio urbano che si è rivelata la pista.

A seguito della sollevazione del caso, i lavori sono stati sospesi, in attesa di una riunione chiarificatrice con il Direttore dei lavori. "Ci tengo a precisare, ha dischiarato il sindaco, che il Comune di Erice non sborserà un soldo in più. Tutti gli eventuali oneri aggiuntivi per ricondurre i lavori all'interno del progetto originale saranno addebitati all'azienda che sta seguendo il cantiere".


Scambio di accuse tra Comune e appaltatore

Il sindaco Giacomo Tranchida, a fronte dell'indignazione manifestata dai cittadini e intervistato da tv e quotidiani per lo scalpore suscitato dal caso, ha dichiarato che la responsabilità delle anomalie che presenta la pista è dell'impresa appaltatrice: “L’impresa appaltante, in maniera del tutto autonoma ed arbitraria – ha spiegato Tranchida -ha cambiato alcuni tracciati realizzando percorsi non previsti nel progetto. Non ha provveduto alla sistemazione del fondo stradale e degli scivoli sui marciapiedi e non ha effettuato una corretta e lineare pitturazione del percorso ciclabile. Appena ce ne siamo accorti siamo immediatamente intervenuti”. Il sindaco ha inoltre dichiarato di aver cercato di prevenire i danni non appena si era accorto delle prime irregolarità: "La scorsa settimana sono iniziati i lavori del percorso urbano della ciclabile. Ho fatto notare al responsabile unico del progetto e direttore dei lavori Andrea Denaro che c'erano delle anomalie, disconnessioni stradali e tracciati su cunette, chiedendo di verificare e agire nei confronti della ditta. L'impresa ha continuato ininterrottamente a fare degli obbrobri, non adeguando il tracciato come previsto nel progetto. Adesso stiamo anche valutando se il tipo di rosso corrisponde a quello previsto dal codice della strada e utilizzato nei tratti della ciclabile del lungomare Dante Alighieri o se l'azienda ha maldestramente diluito il colore".


Pistaerice6.png


Secondo l'assessore alle Grandi Opere e allo Sviluppo economico Gianvito Mauro, "i lavori oltre a essere stati eseguiti male sono stati realizzati in difformità al progetto perché in alcuni tratti la ciclabile non doveva passare. Il percorso e i tracciati vanno ripristinati come da progetto".

La Cantieri Edili Srl di Favara, la ditta che si era aggiudicata il bando per la realizzazione dell'opera nel 2010, ha replicato smentendo il sindaco. Secondo l'impresa infatti il crono programma del progetto esecutivo, datato 12 dicembre 2011, sarebbe stato sostituito da una variante che stabiliva come prima fase l'immediata operazione di pittura a scapito dell'allestimento del cantiere con la messa in sicurezza e le scarificazioni.

"Nella variante che abbiamo firmato - comunica l'Impresa - non è prevista né la scarificazione né la bitumatura. Il Comune che è l'Ente appaltante ha approvato la perizia variante suppletiva quindi ne è a conoscenza, l'impresa ha dato adempimento a tutto ciò che è previsto nella perizia senza tralasciare alcun particolare. Il sindaco ha, inoltre, tenuto un anno e mezzo i lavori sospesi per l'incapacità del precedente direttore dei lavori Romito (rimosso il 5 giugno 2014. ndr) nonostante i nostri reiterati solleciti".

Il sindaco ha quindi ribadito la propria estraneità e si è detto vittima di una "disgrazia nell'aver avuto a che fare con questa impresa", annunciando di voler dare incarico al segretario generale e al responsabile dell'ufficio legale di procedere nei confronti degli autori dei lavori errati: "Chi ha sbagliato pagherà salato, non un centesimo verrà speso dagli ericini e la pista ciclabile verrà completata".

Nel frattempo è stato rimosso e cambiato per la seconda volta il direttore dei lavori ed è stata indetta una conferenza stampa per tranquillizzare i cittadini e "fare il punto sull'esecuzione non a regola d'arte di alcuni tracciati ciclabili" [1].


Pistaerice7.png


Fonti

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2014/10/02/news/erice_scoppia_la_guerra_sulla_pista_ciclabile_di_vernice-97116684/

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/sicilia/erice-ciclabile-di-vernice-da-250mila-euro-il-comune-smentisce-non-solo-per-quella_2070973201402a.shtml

https://www.facebook.com/pages/Gruppo-disservizi-comune-di-Erice/412640532195423

http://www.socialtp.it/?p=5646

http://www.sicilia24news.it/2014/09/29/erice-pista-ciclabile-scandalosa-meta-e-stata-solamente-dipinta-68308/

http://www.tp24.it/2014/09/30/cronaca/erice-la-pista-ciclabile-della-discordia-striscia-rossa-color-sangue-vivo-sull-asfalto/86393

http://www.canale8.altervista.org/?p=3192

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2014/09/28/foto/erice_la_pista_ciclabile_fatta_di_vernice_costata_250_mila_euro-96817191/1/ - 1

https://www.youtube.com/watch?v=miRjcI2PlI8&list=UUADR5jO1mK9QCA0iEDcnemw